Atletico League – Decima giornata: Cadono le “grandi”, AutoStar Fondi in forma strepitosa

La decima giornata di Atletico League regala risultati sorprendenti, con le sconfitte di “Sid Costruzioni”, “Gianpiero Merolle / UnipolSai” e “Prima di Partire”, a testimonianza della crescita delle squadre che nelle prime giornate hanno faticato a trovare risultati positivi. Sorprende tanto la sconfitta della neocapolista “Sid Costruzioni” contro “DadaWeb Store”: gli uomini di Di Nucci hanno combattuto e portato a casa il risultato con il massimo impegno. AutoStar Fondi si conferma invece una squadra in gran forma, mettendo in evidenza l’alto tasso tecnico raggiunto grazie ai nuovi innesti; “Falegnameria Formiana” batte invece a sorpresa “Prima di Partire”, che trova così la prima sconfitta in Atletico League. Ferrara & co trovano i 3 punti nonostante un momento non felice a causa dei numerosi infortuni dei propri calciatori.

Vince “SL Tendaggi” la propria partita, confermando la crisi del Team “Itaca”, sempre più ai margini della classifica, mentre l’unico pareggio di giornata arriva nel match tra “Il Regno degli Animali” e “Roberta Beneduce Foto”: tanto agonismo e voglia di lottare in mezzo al campo tra i giocatori delle due compagini, che in passato si erano già sfidati nei campionati locali, rendendo di fatto la partita un vero e proprio derby.

Caffè Quotidiano cade nuovamente, questa volta contro “PubbliSport”, che sta velocemente risalendo la classifica: Testa e compagni sono stati a lungo in controllo della partita, ma a causa nuovamente di qualche infortunio di troppo sono crollati nel finale, beffati da un gol di Marzella.

Prima gioia in Atletico League per il team “Addessi”, vittorioso a sorpresa contro il più quotato “Ora è Fresco”: i gialloneri hanno disputato una bellissima partita contro un avversario che in questa occasione è sembrato piuttosto molle e svogliato, come testimonia il risultato impietoso di 9 reti a 2. Da segnalare le prestazioni top dell’attaccante Pignataro e di Stanislao Forte, difensore dalle spiccate doti tecniche e senso della posizione.

Manuela Meleleo

Potrebbe piacerti anche